Equa indennità dell’Amministratore di Sostegno

Equa indennità dell’Amministratore di Sostegno

La legge n.6/2004 ribadisce chiaramente che l’incarico di Amministratore di Sostegno è gratuito. Ma l’art. 379, comma 1 c.c. riconosce all’operato dell’Ads un’equa indennità. 

Con la circolare recentemente predisposta dall’Ufficio del Giudice Tutelare di Roma sono stati elaborati dei criteri uniformi condivisi fra tutti i magistrati della IX sezione per la liquidazione dell’equa indennità.

L’equa indennità è prevista in base ad alcuni parametri già peraltro dettati dalla legge. Il primo parametro (di natura oggettiva) fa riferimento all’entità del patrimonio del beneficiario e il secondo (di natura soggettiva) è invece relativo alla difficoltà dell’amministrazione, quest’ultimo rimessa all’apprezzamento del giudice.

La regola fondamentale è che comunque l’indennità non potrà mai pregiudicare il beneficiario. Ad esempio laddove il patrimonio sia esiguo o addirittura nullo, la richiesta di equa indennità dovrà essere respinta.

Quindi, il giudice dovrà porre l’attenzione sul patrimonio liquido dell’amministrato in particolare sul flusso delle entrate e delle uscite annuali e sulla staticità e dinamicità dello stesso. Ciò per individuare un range per la liquidazione dell’equa indennità.

Determinata la somma base, questa potrà essere aumentata sino alla metà in considerazione dell’esistenza del patrimonio immobiliare, dell’entità delle attività di straordinaria amministrazione espletate e della gestione con elevata conflittualità familiare.

La somma base può essere aumentata anche laddove sussistano particolari difficoltà inerenti la cura della persona.

Ed è stata quindi elaborata la seguente tabella:

Presentazione standard1

La richiesta di indennità deve essere presentata con cadenza annuale contestualmente al deposito del rendiconto della gestione.

La mancata richiesta per un anno non dà diritto automaticamente,per l’anno successivo, ad una richiesta raddoppiata.

VISTA LA COMPLESSITA’ DELL’ARGOMENTO, PER CHI DESIDERA APPROFONDIRE O CHIARIRE ALCUNI ASPETTI E’ POSSIBILE RIVOLGERSI ALL’ASSOCIAZIONE AL NUMERO 06/37500354 NEI GIORNI E ORARI DI APERTURA.

Author: toni

Share This Post On

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi