top of page

Sei in: Per saperne di più > Consigli in pillole > La sindrome del tramonto


La sindrome del tramonto

È molto frequente che al calar del sole il malato di Alzheimer diventi più agitato, più disorientato, risultando più imprevedibile, più aggressivo e quindi comunicare con lui può essere più difficoltoso.


Informazioni e consigli pratici

Che fare?

  • Tenere presente che il malato è spaventato e in ansia e i suoi comportamenti non sono mai intenzionali;

  • Mantenere la calma e parlare con un tono di voce basso;

  • Rassicurare il malato con il contatto fìsico (tenere la mano, fare una carezza), solo se questo non viene vissuto dal malato come un contenimento fìsico;

  • Mantenere un’adeguata illuminazione dell’ambiente evitando zone d’ombra;

  • Tenere impegnato durante il giorno il malato con attività fìsica, anche semplici passeggiate, può aiutare a ridurre la manifestazione di tate disturbo;

  • Evitare di contraddire le convinzioni del malato e se necessario distrarne l’attenzione con un’attività rilassante e per lui piacevole.


Il pigiama

  • Per far indossare il pigiama al tuo caro rispetta le sue esigenze e le sue preferenze;

  • Prepara due alternative sul letto e lascia libera scelta;

  • Evita di proporre indumenti con bottoni, cerniere o chiusure particolari;

  • Predisponi sul letto gli indumenti nell'ordine in cui il tuo familiare dovrà indossarli;

  • Rispetta i suoi tempi;

bottom of page