top of page
i film che ci hanno emozionato

Sei in: Per saperne di più > Racconti e poesie > Il bar


Il bar

Il bar della piazza

un capannello di uomini seduti

sotto una tettoia,

o anche in piedi.


Uomini del paese

dagli occhi spenti e

dalla voce vivace

passano le loro giornate, così

a volte a bere, giocare a carte e

guardare le partite,

più spesso,

semplicemente stanno,

con gli altri,

nella loro solitudine.


I giovani passeggiando

li guardano

con indifferenza,

come se fossero statue.

Non possono capirli!

Fantasticano sul loro futuro,

pieni di speranza.


Poesia scritta da:

Sabina Claudia Janner

con Eugenia Laura Rossi


Collana di poesie: Sonata a Quattro Mani

bottom of page