top of page
racconti-e-poesie
Sonata a quattro mani

Sonata a quattro mani

Sei in: Per saperne di più > Racconti e poesie > Sonata a quattro mani


Sonata a quattro mani

…sentirsi esclusi da tutto

per arrivare

alla libertà interiore

trovare la via

verso gli altri


poi la svolta,

l’imprevisto,

uno stimolo

per qualcosa di nuovo,


e tutto cambia

cose nuove che

prima non capivo


un camminare su di

uno stretto sentiero

al di sopra dell’abisso,

del pensiero,

delle sensazioni.


Un’imponderabile parte

nascosta e infinita

il gioco della verità

non rimane altro che

accettarsi


spingere il masso

come Sisifo

prendere coscienza dei

propri limiti

comprendersi per il proprio

essere diversi.


Ciò è la bellezza di ognuno di noi

è un sacrilegio calpestarla

bisogna prenderla per come è.


Un gesto di fiducia e amore.


Poesia scritta da:

Sabina Claudia Janner

con Eugenia Laura Rossi


Collana di poesie: Sonata a Quattro Mani

bottom of page