top of page
Progetto: Il parco della mente

Il parco della mente

Grazie al finanziamento dell’Otto per Mille della Chiesa Valdese, è partito un nuovo progetto gratuito dedicato ai malati di Alzheimer ed ai loro famigliari. L'iniziativa della durata di un anno, si articola in  incontri settimanali di gruppo che si tengono presso la sede dell'Associazione.


Stimolazione cognitiva di gruppo

Un progetto di gruppo rivolto ai malati con patologia non grave che possono ancora avere beneficio dalla stimolazione cognitiva. Si tratta di uno spazio condiviso, dove la persona malata può ritrovare una propria identità al di fuori dal contesto familiare, aiutandolo a ridurre alcune manifestazioni quali irrequietezza, apatia, wandering e aggressività, di difficile gestione per l’intero nucleo familiare.


Contrastare il senso di isolamento sociale

Attraverso la creazione di uno spazio condiviso, si vuole contrastare l’isolamento sociale causato dalla patologia, in modo da promuovere esperienze gratificanti che sostengano l’autostima e l’immagine personale.


sostieni i nostri progetti con una donazione

Supporto psicologico per i familiari

L’idea progettuale ha inoltre lo scopo di fornire supporto psicologico ai familiari dei malati di Alzheimer. Infatti, solo attraverso un controllo ed un monitoraggio delle situazioni a rischio si potrà arginare una "seconda pandemia" costituita da depressione, ansia, isolamento ed emarginazione sociale del caregiver principale.


Obiettivo del progetto: potenziare le funzioni cognitive e rallentare il decadimento

Stimolare cognitivamente i partecipanti al gruppo con attività volte al potenziamento delle funzioni cognitive quali memoria, attenzione, linguaggio e funzioni esecutive. L'interazione sociale è considerata un potente facilitatore: consente infatti l’elaborazione delle informazioni e la trasformazione delle stesse attraverso lo scambio tra i partecipanti al gruppo. Inoltre, tale setting è particolarmente indicato in pazienti con difficoltà di linguaggio e reperimento lessicale, che trovano in questi contesti la possibilità di esprimersi liberamente, evitando il timore del giudizio ed aumentando l’autostima.

Per maggiori informazioni chiama o invia un WhatsApp al numero +39 379 261 37 58. 

bottom of page