top of page

Sei in: Per saperne di più > Consigli in pillole > Disturbi della sfera alimentare


Disturbi della sfera alimentare

Tra i sintomi osservabili nelle persone affette da demenza possiamo trovare i disturbi della condotta alimentare. Tale problematiche si esprimono in un eccesso/diminuzione dell'appetito, spesso associato ad un cambiamento di preferenze. Ad esempio, molti familiari riferiscono cambiamenti nei gusti alimentari, spesso associati a condotte compulsive espresse attraverso l'assunzione sregolata di cibo. Sul versante opposto, sono invece evidenziabili stati carenziali dovuti allo scarso appetito o alla scarsa capacità del paziente di nutrirsi adeguatamente.


Informazioni e consigli pratici

Che fare in caso di ECCESSIVA ASSUNZIONE ALIMENTARE ?

  • Cerca di limitare le porzioni, suddividendole in momenti diversi della giornata;

  • Assicurati che l'atteggiamento compulsivo non sia dovuto a fattori secondari (disagi fisici, ansia, agitazione);

  • In caso di patologie pregresse (ad esempio diabete) contattare il medico per ulteriori indicazioni del caso;


Che fare in caso di DIMINUZIONE NELL'ASSUNZIONE ALIMENTARE?

  • Tenere sotto controllo il vostro caro per scongiurare eventuali stati carenziali;

  • In caso di stati carenziali evidenti o sospetti, contattare al più presto il medico curante;

  • Verificare se la diminuzione di introito di cibo sia dovuto non a una mancanza di appetito, ma ad una difficoltà nella preparazione dello stesso;

  • In caso di difficoltà nella preparazione, supportare il vostro caro;

bottom of page